negozio on-line

Philip Bille: il mio design del biocamino

COCOON, I PROGETTI, INSPIRAZIONE, MATERIALI DEI BIOCAMINO, NOTIZIE — By on 5 novembre 2013 15:14

È anche la storia di una pietra insolita – steatite e la storia di un uomo.

cocoon biofireplace biokominek 00 Philip Bille: il mio design del biocamino

Steatyt, chiamata anche come pietra di sapone (inglese soapstone) è caratterizzato da una notevole proprietà di assorbimento. È stato usato da tanto tempo per fare stufe e caminetti. Riscaldato solo per poche ore, materiale trasferisce il calore verso l’esterno. Di conseguenza, fino a 30 ore dopo che il focolare si spegne si può godere di calore negli interni.

Caminetti di design Philip Bille volevano trovare la perfetta combinazione tra le proprietà di questo materiale unico, e la radiazione più efficace – passare il calore immagazzinato dal caminetto al bioetanolo. Non li bastavano le forme convenzionali e standard. Voleva creare qualcosa che è unico nel suo genere e ancora molto funzionale. Il risultato è stato la progettazione del biocamino COCOON.

cocoon biofireplace biokominek 02 Philip Bille: il mio design del biocamino

Veniva creato gradualmente evolvendo con forme ovali e sferiche. Designer ogni giorno lavorava con prodotto per ottenere la forma, la quale, però, non doveva essere la fine ideale. Ha avuto una vita propria, facendo venire in mente qualcosa che emerge, qualcosa di infinito. Si tratta di una certa aura di mistero della forma è il più grande vantaggio di questo biocamino. Il calore radiante del Cocoon unisce straordinaria forza della pietra e anche la delicatezza e la leggerezza che si trasforma nel bozzolo. Questo dimostra il talento del designer e la sensibilità che lascia gli utenti interpretazione personale e valutazione. Si tratta di una sorta di scultura su ordinazione individuale e quindi unico per ogni utente separatamente.

cocoon biofireplace biokominek 03 Philip Bille: il mio design del biocaminofoto COCOON

GD Star Rating
loading…
Philip Bille: il mio design del biocamino, 4.8 out of 5 based on 5 ratings Valuta un articolo
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

0 Comments

Aggiungi un commento